Come scegliere un OSS per assistenza a domicilio: 10 suggerimenti utili

0
287
Come scegliere un OSS per assistenza a domicilio 10 suggerimenti utili
Come scegliere un OSS per assistenza a domicilio 10 suggerimenti utili

Chi è l’OSS e quali sono le sue mansioni?

Vogliamo scoprire come scegliere un operatore professionale a domicilio. Per maggiori informazioni sugli OSS, trattasi di un acronimo per Operatore Socio Sanitario, rimandiamo a questi approfondimenti sulle sue mansioni. 

 

L’Oss è una figura professionale capace di fungere da supporto nell’assistenza ospedaliera e domiciliare rivolta ad anziani, disabili, malati e soggetti fragili. Il ruolo e le mansioni dell’OSS sono state chiarite in occasione della Conferenza Stato Regioni del 22 febbraio 2001. L’OSS svolge tutte le attività necessarie al soddisfacimento dei bisogni primari della persona, sia dal punto di vista sociale che sanitario, in ambito domiciliare e ospedaliero. Lavora per alleviare le difficoltà quotidiane cui sono soggetti gli individui più fragili, costretti a vivere in condizioni di disagio: anziani ipomobili o di difficile gestione oppure affetti da disturbi cronici e acuti (a questo link trovi informazioni utili su come progettare la casa per l’anziano), disabili, ragazzi problematici, adulti con disturbi psichiatrici, pazienti ricoverati presso cliniche ospedaliere, case di cura, case di riposo o domicilio privato. Indipendentemente dall’ambito in cui l’Operatore Socio Sanitario è chiamato a svolgere le proprie mansioni, egli è tenuto a collaborare con tutte le altre figure professionali di riferimento. L’assistenza al malato è un lavoro di squadra, che coinvolge medici, educatori, assistenti sociali, infermieri e fisioterapisti. Di fatto, per come scegliere un Operatore Socio Sanitario OSS significa capire che l’OSS sostituisce le due figure professionali che lo hanno preceduto, assorbendo le loro competenze: l’OTA (attivo esclusivamente in ambito sanitario) e l’OSA (in ambito sociale e relazionale).

Come scegliere un Operatore Socio Sanitario OSS

Chiarito il ruolo dell’OSS, è importante suggerire all’utenza le principali caratteristiche e qualità di cui questa figura professionale non può fare a meno.

1. Oltre a sapersi calare appieno nel lavoro di squadra, sviluppando doti che gli consentano di collaborare in piena armonia con le altre figure professionali coinvolte nell’assistenza a domicilio, l’Operatore Socio Sanitario è tenuto a supportare ed educare la famiglia del paziente, coinvolgendo in particolar modo i cosiddetti caregiver (coloro che sono soliti occuparsi in prima persona del congiunto in difficoltà) e fornendo loro indicazioni di carattere sanitario e comportamentale. Come scegliere un Operatore Socio Sanitario OSS? L’OSS dovrà dimostrarsi in grado di insegnare ai familiari dell’assistito tutti i modelli comportamentali da adottare, sia nel quotidiano che in caso di emergenza, riservando particolare attenzione all’ambito psicologico del paziente, oltre che all’approccio concreto.

2. L’OSS deve essere un bravo osservatore. Deve essere in grado di rilevare tutte le necessità dell’utente, interpretandone i segnali e le urgenze. Gli anziani spesso si rifiutano di collaborare attivamente ed esternare chiaramente quelle che sono le loro difficoltà e volontà, pertanto sarà opportuno scegliere un OSS che sappia stabilire un contatto positivo e profondo con l’assistito, condizione fondamentale per soddisfare tutti i suoi bisogni più importanti. Si tratta di un elemento umano importantissimo, a cui può essere dato un sostegno con tecnologie adatte all’anziano.

Un attento lavoro di documentazione

3. L’Operatore Socio Sanitario è tenuto a documentare fedelmente i propri interventi e le condizioni di salute del paziente, in modo da informare gli altri operatori coinvolti nell’assistenza circa gli eventi occorsi giorno dopo giorno. L’OSS, inoltre, deve mostrarsi in grado di riconoscere per tempo le condizioni dell’utente e le situazioni ambientali cui far fronte ricorrendo alle differenti competenze tecniche maturate in precedenza. Tutto ciò rilevando, annotando e segnalando a chi di dovere ogni sorta di problema, sia generico che specifico. Nell’ambito assistenziale è molto importante individuare immediatamente le condizioni di rischio e scongiurare i comuni disturbi legati all’allettamento prolungato o all’immobilizzazione.

4. L’operatore deve essere capace di attuare tutti gli interventi di prevenzione utili ad evitare possibili complicanze, educando i pazienti e le loro famiglie circa le principali regole di profilassi. Attenersi alle norme di prevenzione è fondamentale, soprattutto nei casi in cui il paziente lamenta condizioni di benessere parzialmente o totalmente compromesse.

5. L’OSS deve saper gestire autonomamente il proprio lavoro ed essere sempre pronto ad affrontare eventuali emergenze. Anche in questo caso, non è possibile prescindere da quanto previsto dai relativi protocolli sanitari e dalla collaborazione con le figure professionali di riferimento.

Le imprescindibili competenze tecniche di un OSS

6. Anora, su come scegliere un Operatore Socio Sanitario OSS, è importante valutare l’esperienza. L’OSS deve aver maturato l’esperienza necessaria a svolgere tutte le mansioni che hanno come obiettivo il soddisfacimento delle necessità primarie del paziente. Deve essere in grado, pertanto, di eseguire le attività rivolte all’igiene della persona, all’espletamento delle sue funzioni biologiche, alla deambulazione, alla mobilizzazione e al mantenimento di una postura corretta.

7. È molto importante che l’OSS sia in possesso delle necessarie competenze riguardo la gestione e la somministrazione dei pasti, in modo da assicurare all’anziano un’adeguata nutrizione. Chi è solito trascorrere buona parte della giornata fuori casa per motivi di lavoro, dovrebbe scegliere un assistente domiciliare che sappia cucinare, in modo da rendere più varia ed equilibrata la dieta dell’assistito.

8. L’OSS deve avere molta pazienza e focalizzarsi sulle esigenze del malato, migliorandone, per quanto possibile, la qualità della vita. È opportuno, in tal senso, che l’operatore socio sanitario sia in grado di svolgere determinate attività di supporto infermieristico (tra cui bendaggi e piccole medicazioni, oltre al costante monitoraggio dei parametri vitali dell’assistito), ma soltanto dietro precisa indicazione del medico o dell’infermiere di riferimento.

Le competenze relazionali dell’Operatore Socio Sanitario

9. Come detto in precedenza, l’OSS deve saper coinvolgere l’intero nucleo familiare nell’assistenza al malato, con particolare riferimento ai caregiver, fornendo loro sostegno e precise indicazioni fattuali. Di conseguenza, sono richieste buone doti organizzative e comunicative: sarà opportuno, pertanto rivolgere la scelta su operatori che abbiano sviluppato buone capacità relazionali.

10. L’OSS deve agire sempre secondo precise regole etiche e morali, gestendo i propri interventi con la necessaria riservatezza e garantendo all’utente la privacy più totale. Non è difficile comprendere come all’interno del processo assistenziale tali qualità rivestano un ruolo fondamentale. Qualora l’assistenza dovesse mostrarsi carente da questo punto di vista e non dovesse stabilirsi la giusta empatia tra il paziente e l’operatore, allora la scelta potrebbe essere caduta sulla persona sbagliata. Trovare il modo per legare ed entrare in sintonia con l’assistito non è facile e per riuscirvi sono necessarie una buona dose di esperienza e innate capacità relazionali.

Per assicurare ai propri clienti il miglior supporto possibile, il poliambulatorio online EpiCura investe costantemente sulle proprie figure assistenziali, accertandosi che riescano a stabilire un contatto umano, prima ancora che professionale, sia con il paziente che con la sua famiglia.


Richiedi il parere di un Operatore Socio Sanitario.

Inserisci i tuoi dati, verrai ricontattato nei prossimi 15 minuti!

Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina https://www.epicuramed.it/privacy-policy/.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento qui!
Per favore inserisci il tuo nome qui