Un popolo di nutrizioniste? Dieta digiuno intermittente, dieta pegan, dieta dell’avocado.. 10 tendenze in fatto di diete

0
6903
Dieta digiuno intermittente, dieta pegan, dieta dell'avocado, tendenze in fatto di diete
Dieta digiuno intermittente, dieta pegan, dieta dell'avocado, tendenze in fatto di diete

Avete mai sentito parlare della dieta digiuno intermittente?

Oppure di eat stop eat?

Analizziamo una tendenza, quello delle diete nutrizioniste, che ha radici psicologiche importanti ma anche tanti conflitti fra scienza e mito..

Un popolo di nutrizioniste? forse viviamo nell’era dell’apparenza

Apparire perfetti e in forma ad ogni età sta diventando una regola cui è impossibile sfuggire.

Apparire, in quest’epoca, ha una valenza maggiore dell’essere. Un po’ come sosteneva il celebre poeta e drammaturgo William Shakespeare

il mondo intero è un palcoscenico e gli uomini sono attori che hanno le loro entrate e le loro uscite. E ognuno, nel tempo che gli è concesso, recita tante parti differenti.”

William Shakespeare

La nostra immagine è diventata la prima cosa che “spendiamo” quando entriamo in contatto con qualcun altro. Il corpo è il nostro biglietto da visita, la nostra identità.

La società attuale fa sempre più riferimento a immagini-idolo, a icone e modelli generati dalla televisione, dalla pubblicità, dallo sport.

Viviamo in un mondo abilmente confezionato, pieno zeppo di format e regole che non esitano a inquadrare ognuno di noi in un target piuttosto che nell’altro.

Ma per quale motivo l’apparire è diventato tanto importante?

Perché apparire è l’emblema di uno status, è una maschera in cui finiamo per credere veramente.

Ed ecco, allora, che si moltiplicano nutrizionisti e nutrizioniste fai da te, impegnati a dispensare consigli e tecniche ritenuti, spesso a torto, miracolosi.

La salute non è uno scherzo, ti consigliamo di rivolgerti, ora, ad una nutrizionista professionista certificata.

Un popolo di nutrizioniste

Le diete fai da te spopolano, gli stili alimentari più originali conquistano migliaia tra vip e persone comuni.

L’ossessione per il corpo asciutto e per la bellezza fisica abbraccia tutti, chi più chi meno.

Come distinguere una dieta seria come dieta digiuno intermittente da una ricerca storica a fini di curiosità come la paleodieta?

Eppure, la scienza continua a mettere in guardia dai regimi alimentari di dubbia validità, peggio se estrapolati da riviste e siti Web che di scientifico hanno ben poco.

L’impegno di dietologi e nutrizionisti è quello di valutare casi individuali e regimi alimentari, associandoli nel modo migliore possibile.

I disturbi alimentari dipendono anche da questa cattiva abitudine.

E spesso rappresentano il campanello d’allarme di un disagio dipeso dal non sentirsi accettati.

È possibile definire tutto questo una malattia sociale?

Probabilmente sì.

L’uomo è abituato a vivere in società ed ha un costante bisogno di sentirsi accettato, stimato, apprezzato.

Il desiderio di piacere è insito nella nostra natura ma, negli ultimi decenni, sta diventando una priorità.

Eppure, il vero potere degli uomini sta nell’essere e non nell’apparire.

“Valgo perché sono, non perché appaio” è l’insegnamento di decine di psicologi chiamati ad affrontare una pericolosa tendenza che fa leva sulla convinzione, sempre più diffusa, che l’immagine conti più di quel che siamo.

Le ultime tendenze in fatto di diete: quali scegliere per evitare errori? il nostro suggerimento: la dieta digiuno intermittente

1. Digiuno intermittente 16/8.

Più che una vera e propria dieta, il digiuno intermittente è una tecnica, consigliata un po’ a tutti, compresi atleti e donne in menopausa che ad esempio soffrono di gambe gonfie e doloranti.

Lo schema 16/8, o metodo leangains, di fatto divide la giornata in due parti: 16 ore di digiuno e 8 ore durante le quali è permesso mangiare.

Le prime 16 ore possono essere considerate anche un prolungamento del digiuno che si fa quando si dorme.


2. L’alternativa è il digiuno intermittente 5/2, modello basato sulla riduzione dell’apporto calorico a 500/600 calorie per due giorni a settimana, non consecutivi.

Questo modello di dieta digiuno intermittente prevede che durante i restanti giorni, invece, sia possibile mangiare ciò che si vuole, senza esagerare.


3. Il cosiddetto Eat Stop Eat consente di mangiare un giorno sì e uno no.

È più difficile da rispettare, ma secondo alcuni aiuta a stare in forma e a depurare l’organismo.

A sponsorizzare queste tecniche è la dottoressa Beth Auguste, dietologa e nutrizionista di Philadelphia, che le consiglia anche alle donne in menopausa desiderose di mantenere un peso-forma ideale.

Il digiuno intermittente parrebbe migliorare la sensibilità insulinica, il rinnovo cellulare e la produzione dell’ormone della crescita (GH).

È sconsigliato, invece, alle donne in gravidanza, poiché in grado di causare scompensi ormonali.

teleconsulto medico
teleconsulto medico

La dieta chetogenica: pochi carboidrati e tanti grassi

4. La dieta keto è uno dei metodi più consigliati a chi vuol perdere peso rapidamente. Prevede un regime alimentare povero di carboidrati e ricco di grassi e proteine.

Richiede la supervisione del medico, in quanto modificare lo stato di chetosi può risultare dannoso, soprattutto se il trattamento si protrae per lunghi periodi.


5. Alimenti amari.

Alcuni cibi, tra cui cetrioli, asparagi, cacao e pompelmi, contribuiscono a disintossicare fegato e intestino.

Ad affermarlo è la dottoressa Anne Louise Gittleman, tra le nutrizioniste più apprezzate della Grande Mela.

I cibi amari stimolano la secrezione degli acidi gastrici, che migliorano la digestione e fanno in modo che i nutrienti vengano assimilati più facilmente.

Le verdure amare contengono maggiori quantità di antiossidanti e vitamine A, C e K.


6. La non-dieta.

Tra le tendenze in voga figura anche questo particolare schema alimentare, supportato dalla dottoressa Kathleen Meehan.

La Meehan, insieme ad altre nutrizioniste, critica le diete standard, affermando provochino solo danni all’organismo, un pesante stato di frustrazione e, soprattutto, siano causa del cosiddetto effetto yo-yo.

La non dieta è uno stile alimentare che invita a focalizzarsi sulla propria salute, a rispettare il proprio corpo, a mantenersi in forma e a fare pace col cibo.

Abbiamo un articolo di approfondimento sulla paleodieta – la dieta del paleolitico – con relativo paleodieta menu

Cosa consigliano le nutrizioniste? oltre la dieta digiuno intermittente – le tendenze del 2020

diete ben collaudate come la dieta digiuno intermittente possono in qualche modo essere integrate con visioni differenti?

7. Il principale supporter della dieta Pegan è stato il New York Times, che l’ha fatta balzare alle prime posizioni tra le diete più “cliccate”.

Creata da Mark Hyman, la Pegan invita a bandire eccessi e latticini.

È favorevole ai cereali a basso indice glicemico, come la quinoa e il riso nero (circa mezza tazza per pasto), e ammette un consumo moderato di carne, pesce e uova.


8. La dieta dell’avocado.

Dopo l’attenzione dedicata ai superfood e alla curcuma, è finalmente giunto il momento dell’avocado, che prosegue la sua ascesa nell’olimpo dei cibi “dietetici”.

I suoi grassi (circa 23 per etto) sono in grado di ridurre il colesterolo e aumentare il senso di sazietà.

Ovviamente, il consumo di avocado va unito a un’alimentazione sana ed equilibrata.


9. La dieta Smart è dedicata a chi odia le privazioni.

Ammette ogni cosa, ma senza esagerare.

Via libera ai “superfood” con azione depurativa e rivitalizzante, alle verdure a foglia larga e ai germogli, in grado di regolare l’organismo.

In genere, questa dieta prevede 2 giorni di restrizioni e 13 di mantenimento.

10. Tra i food trend del 2020 figura anche la dieta Carb Cycling, l’approccio ideale per chi tiene alla linea ma non vuole rinunciare ai carboidrati.

Propone l’alternanza tra cibi poveri di carboidrati e alimenti che ne sono ricchi.

L’idea è calibrarli sulla base del proprio fabbisogno energetico, consumandoli solo nei giorni in cui se ne ha effettivamente bisogno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi il tuo commento qui!
Per favore inserisci il tuo nome qui