Riabilitazione respiratoria

Fisioterapisti a domicilio 7 giorni su 7

Fisioterapisti certificati
Intervento entro 24 ore
Prestazioni coperte da assicurazione
PrenotaRichiedi informazioni

Le recensioni dei nostri pazienti

Riabilitazione Respiratoria

Cos’è la riabilitazione respiratoria?

La riabilitazione respiratoria o anche fisioterapia respiratoria, consiste in una serie di tecniche riabilitative per migliorare le condizioni dei pazienti affetti da disturbi o patologie dell’apparato respiratorio.

Essa fa riferimento a un programma multidisciplinare, poiché la terapia non è volta esclusivamente alla rieducazione dell’apparato respiratorio in senso stretto (polmoni e muscoli collegati), ma all’esercizio coordinato di diverse parti del corpo.
Lo scopo infatti è, non soltanto la cura della patologia in sé, la quale dovrà essere affrontata con personale medico specifico, quanto la riduzione dell’impatto negativo che la malattia ha sulla qualità della vita del paziente.

Una migliore resistenza e qualità fisica comporterà, infatti, una migliore gestione del disturbo respiratorio, riducendone i sintomi negativi e migliorando la vita quotidiana. In altre parole, a parità di sforzo fisico si avrà una meno gravosa risposta fisica del corpo.

Sulla base di una prima valutazione iniziale verrà prescritto un percorso terapeutico, calibrato sulle condizioni del paziente, per allenare i muscoli e, quindi, alleviare i disagi che comporta una disabilità come quella della dispnea (ossia difficoltà nella respirazione). Quest’ultima porta all’inattività e al decadimento dei muscoli periferici, attivando un circolo vizioso in cui i sintomi che portano all’inattività saranno aggravati dall’inattività stessa, con conseguenze anche livello emotivo come ansia, depressione e isolamento sociale.

Il paziente tenderà, quindi, a perdere autonomia, riducendo la personale qualità della vita. Per questo i programmi per affrontare questo tipo di problematiche sono multidisciplinari: molte sono le figure che collaborano tra fisioterapisti, infermieri, medici specialisti, psicologi e nutrizionisti.

A chi è rivolta la riabilitazione respiratoria?

La riabilitazione respiratoria, come accennato, è rivolta a persone con disturbi respiratori più o meno gravi tra i quali:

  • broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO);
  • asma bronchiale;
  • fibrosi cistica;
  • enfisema;
  • paralisi respiratoria;
  • trauma toracico;
  • bronchite;
  • ascesso polmonare;
  • polmonite;
  • malformazioni congenite.

In generale si distinguono due grandi categorie di patologie respiratorie:

  • Ostruttive (BPCO). Disturbi cronici polmonari che comportano ostruzioni delle vie respiratorie, con limitazioni a volte anche importanti della respirazione, causata da infiammazioni croniche delle vie aeree. Praticamente vi sono ostacoli che impediscono l’ingresso di aria nei polmoni.
  • Restrittive. Riduzione della capacità polmonare, cioè del grado massimo di inspirazione. Il polmone non si espande più normalmente per via di compressioni anatomiche della gabbia toracica, quindi si avrà una minore capacità di immagazzinare ossigeno.

Quando iniziare le sedute di riabilitazione respiratoria

Gli esercizi respiratori effettuati con l’ausilio professionale di un fisioterapista esperto producono effetti positivi in qualunque momento. Va da sé che più tempestivo e precoce è l’inizio della terapia più produrrà risultati migliori.
È particolarmente utile anche per quei soggetti che devono sottoporsi a interventi chirurgici o ne hanno appena concluso uno.
Lo scopo della terapia è infatti quella di ridurre la compromissione patologica, migliorando le condizioni fisiche, mentali ed emotive del paziente.

Benefici della terapia respiratoria

In generale, quindi, i vantaggi che comporta la fisioterapia respiratoria fanno riferimento a un diffuso miglioramento delle condizioni fisiche del paziente:

  • migliore capacità di respirazione, grazie alla limitazione del disturbo funzionale nella respirazione;
  • migliore capacità di risposta fisica grazie all’allenamento motorio, conseguenza dell’incremento dell’attività respiratoria;
  • migliore qualità della vita, grazie anche al reinserimento sociale, facilitato dalle migliori condizioni fisiche.

Quali esercizi rientrano nella riabilitazione respiratoria?

Le terapie respiratorie devono necessariamente basarsi su un’accurata anamnesi e valutazione iniziale del paziente, poiché devono essere modellate sulla base delle condizioni della persona da curare e sulle esigenze di quest’ultimo.
Banalmente, una sessione di esercizi ad alta intensità su un paziente non predisposto a tale ritmo avrà effetti opposti a quelli migliorativi.

Alcuni esercizi tipici che vengono prescritti per trattare patologie e disturbi legati all’apparato respiratorio sono:

  • Allenamento dei muscoli della respirazione. Vengono rinforzati i muscoli respiratori per aumentare la tolleranza alla fatica, anche con l’ausilio di materiali specifici come Flutter, PEP Mask ecc.
  • Allenamento di forza. Gli esercizi vengono fatti con dei pesi, sono allenati i muscoli periferici, sia superiori che inferiori.
  • Allenamento di resistenza. Il più frequentemente prescritto, poiché gradualmente viene aumentata l’intensità e la durata, serve appunto ad allenare la resistenza ed è supportata dall’utilizzo della bicicletta terapeutica o da attività come le passeggiate.
  • Allenamento intervallato. Rispetto ai precedenti si alternano momenti di attività più intensa e momenti di pausa.
  • Stimolazione Elettrica Muscolare (NMES).Si Rafforzano i muscoli delle gambe attraverso strumentazione che utilizza impulsi elettrici.

Durata della terapia fisioterapica respiratoria

Pur non prevedendo limiti riguardo la durata massima e minima, è consigliabile, sempre sulla base delle condizioni del paziente, un trattamento superiore alle 7 settimane: per produrre effetti degni di nota, infatti, il corpo dovrà essere allenato in maniera costante e graduale per periodi lunghi, in modo da poter garantire migliori benefici.

Durante il trattamento, inoltre, verranno educati i pazienti a continuare a eseguire gli esercizi anche oltre il periodo di affiancamento con il professionista, in modo tale da mantenere i risultati raggiunti e a evitare il rischio di ricadute. Verranno quindi trasferite competenze, sia al paziente che agli eventuali caregiver, per lavorare in autonomia con i programmi di riabilitazione applicati.

Cosa faranno per te i fisioterapisti di EpiCura

Grazie alla versatilità del trattamento, la riabilitazione respiratoria può essere svolta a domicilio.
In questo modo si evitano ospedalizzazioni non necessarie, potenziando contestualmente l’effetto a livello psicologico, poiché è nota la migliore risposta del paziente che riceve cure direttamente nel proprio ambiente familiare.

È una tecnica che presuppone quindi studio ed esperienza, un movimento fatto male potrebbe non solo non sortire gli effetti desiderati, ma addirittura risultare dannoso, per questo è sempre bene affidarsi a mani esperte.

Vien da sé che la qualità del lavoro del fisioterapista è requisito essenziale per raggiungere il benessere desiderato. I fisioterapisti di EpiCura sono qualificati per eseguire la riabilitazione respiratoria, rispettando alcune regole basilari quali:

  • creare un ambiente confortevole, spiegando in maniera puntuale i movimenti che dovranno essere eseguiti e lo scopo di ogni singolo movimento. Educare, abbiamo visto, è un non secondario fine della riabilitazione, che non si ferma al periodo di affiancamento con il fisioterapista, ma continua anche successivamente;
  • indicare i migliori esercizi al paziente, sempre tenendo a mente la valutazione fisioterapica iniziale e, quindi, lo stato clinico della persona.

PrenotaRichiedi informazioni
Perché scegliere EpiCura?

  • Personale certificiato
  • Referente dedicato
  • Piani di assistenza personalizzabili
  • Prezzi accessibili
  • Interventi tempestivi
  • Prestazioni coperte da assicurazione

Parlano di noi

Le più importanti testate italiane parlano di noi

'L'ospedale del futuro è porta a porta. A casa i malati guariscono prima' La Stampa

Hai bisogno di altre informazioni?

Compila il form, ti ricontattiamo subito per chiarire ogni tuo dubbio. Se invece preferisci chiamarci ci trovi al numero verde gratuito 800 909 209 (rispondiamo tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00).

Numero verde

Scrivici per maggiori informazioni
Desidero ricevere maggiori informazioni sui servizi di EpiCura, comprese promozioni e novità.
Trovi l'informativa completa qui.
Accetto l'informativa della Privacy.
Trovi l'informativa completa qui.

EpiCura S.r.l. • Corso Carlo e Nello Rosselli 91, 10129 Torino (TO) • P.Iva 11744440014 • © 2020 - Tutti i diritti riservati