Servizio prelievo del sangue

Come prepararsi alprelievo del sangue

Per prepararsi agli esami del sangue bastano piccoli accorgimenti, ormai noti. L’infermiera di EpiCura la informerà dettagliatamente su tutti gli aspetti del servizio. Tuttavia qui trova alcune info utili.

Non tutti gli esami necessitano di un periodo di digiuno, in ogni caso non è necessario che venga fatto molte ore prima dell’esame: di solito analisi di questo tipo vengono fatti al mattino, quindi la sera prima occorre mangiare, tenendo in considerazione che un’improvvisa diminuzione dell’apporto calorico sporcherebbe i risultati delle analisi, le quali indicherebbero un aumento della creatina plasmatica a discapito della parte liquida del sangue, cioè del volume plasmatico. Allo stesso modo bisognerà non eccedere nelle dosi di grassi e zuccheri.

Per lo stesso motivo è opportuno, invece, evitare un eccessivo sforzo fisico il giorno prima del prelievo.

È molto importante comunicare l’eventuale assunzione di terapie farmacologiche che potrebbero alterare alcuni valori.

Come si fa il prelievo del sangue?

Di solito viene effettuato sulla vena del braccio, poco sopra l’incavo del gomito. La percentuale di sangue prelevato varia in base al numero di esami da effettuare.

Effetti negativi del prelievo

Gli esami del sangue non sono dolorosi, mani esperte faranno sì che non si percepisca alcun tipo di fastidio. Tuttavia, l’unico effetto negativo potrebbe essere rappresentato dall’ematoma successivo alla non corretta pratica nell’effettuare l’iniezione. Per questo, anche se fondamentalmente le analisi del sangue sono strumento di prevenzione e non causano alcun problema, è sempre bene affidarsi a mani esperte.

Quando fare le analisi del sangue?

Proprio perché servono a individuare eventuali problemi andrebbero eseguite almeno una volta l’anno, anche in soggetti apparentemente sani.

Qui trova una spiegazione a cosa sono le analisi del sangue.

Sarà poi il medico a prescrivere cadenze ben precise e più ravvicinate nel caso, invece, in cui si voglia monitorare un determinato parametro.

Chi può effettuare un prelievo?

Per quanto semplice possa sembrare, la tecnica del prelievo è di esclusiva competenza del personale specializzato: gli infermieri di EpiCura sono tutti qualificati e certificati, potrai essere certo di affidarti a personale con esperienza e competenza.

Inoltre il servizio di infermieri a domicilio di EpiCura ti permetterà di evitare spostamenti e prenotazioni a lungo termine, poiché i nostri specialisti ti raggiungono ovunque tu voglia, non solo a casa, nel giorno e all’ora che ti è più comoda, anche di sera e nei fine settimana.

In alcuni casi è di fondamentale importanza intervenire a domicilio, come nel caso di decorsi post ospedalieri, in pazienti allettati o in generale per tutti coloro che hanno difficoltà a spostarsi da casa, nei quali anche una richiesta semplice come quella dell’esame del sangue risulta essere problematica e di difficile gestione. Con EpiCura potrai prenotare online con pochi semplici click o per telefono.

Infine, non di secondaria importanza, il servizio di prelievi a domicilio può essere un valido contributo anche per i genitori: gli aghi non piacciono a tutti, soprattutto ai bambini, la confidenza con l’ambiente familiare, a differenza della formalità di un centro analisi, comporterà una maggiore tranquillità sia per il bambino che per il genitore.